Camini Piazzetta tecnologia esclusiva, calore uniforme.

Camini Piazzetta

CENTRO STUFE e CAMINI – Vandini, rivenditore e centro assistenza autorizzato Camini Piazzetta, presenta Multifuoco System® un’applicazione tecnologica esclusiva.

 

 Camini PiazzettaTutti i Camini Piazzetta sono caratterizzati da un’estetica particolarmente curata e originale, per esprimere la massima funzionalità possibile, in grado di soddisfare tutte le esigenze in termini di preferenze e stili d’arredo.

Gli interni del focolare esaltano l’atmosfera del fuoco e le prestazioni di ogni Camino Piazzetta.

Multifuoco System® è un’applicazione tecnologica esclusiva applicata ai camini Piazzetta che ti regala comfort ideale e temperatura costante.

È lo straordinario sistema di ventilazione forzata messo a punto e brevettato dai tecnici del reparto Ricerca e Sviluppo di Piazzetta, testato scientificamente dai ricercatori dell’Istituto di Fisica Tecnica dell’Università di Padova. Multifuoco System® consente di riscaldare uno o più ambienti in modo uniforme, dal pavimento fino al soffitto.

 

Comfort e benessere con i camini Piazzetta e Multifuoco System®.

 Camini PiazzettaIl funzionamento di un camino piazzetta con il sistema Multifuoco System® costituisce una vera e propria innovazione rispetto ai sistemi di riscaldamento tradizionali, grazie alla sua capacità di distribuire il calore in modo omogeneo in tutto l’ambiente, senza alcuna fastidiosa escursione termica tra soffitto e pavimento.

A differenza dei sistemi tradizionali in cui l’aria calda tende naturalmente a concentrarsi in alto e l’aria fredda rimane a livello del suolo, Multifuoco System® mette in circolazione l’aria calda facendola defluire dal basso verso l’alto, evitando l’accumulo all’altezza del soffitto.

L’innovativo sistema permette all’aria che entra dall’alto nel focolare di riscaldarsi a contatto con le pareti calde, per poi uscire dalle bocchette poste in basso.
Un pratico telecomando consente di impostare la velocità del ventilatore per avere il comfort ideale in ambiente.

Il camino Piazzetta con l’innovativa versione a controllo elettronico.

Il comfort giusto per tutta la tua casa.
Multifuoco System Plus è un’evoluzione tecnica dello straordinario sistema di ventilazione forzata Multifuoco System® dedicato ai focolari a legna.

Il funzionamento dell’intera unità di ventilazione forzata è controllato costantemente da una scheda elettronica che dialoga con un innovativo telecomando con display LCD.
Massima flessibilità di comando e gestione.
L’unità elettronica di controllo permette di gestire il focolare con tre modalità operative.

 Camini PiazzettaGESTIONE AUTOMATICA: avvio e spegnimento autonomo del ventilatore in base a una precisa temperatura di soglia del focolare.

GESTIONE COMFORT: raggiunta la temperatura ambiente impostata sul telecomando, si può scegliere che il ventilatore si arresti per riaccendersi allo scendere della temperatura o che moduli automaticamente il livello di potenza.

GESTIONE MANUALE: accensione fatta dall’utente. Al raggiungimento di una precisa temperatura di soglia del focolare il ventilatore passa autonomamente in modalità automatica.
Se non si verificano le condizioni per il passaggio di modalità, il sistema si arresta per evitare di immettere nell’ambiente aria non sufficientemente calda.
Il telecomando è dotato di una sonda NTC (Negative Temperature Coefficient) ad alta precisione, per un monitoraggio efficace e costante della temperatura ambiente.

Vocazione ecologica
Massimi rendimenti, minime emissioni.
Accurati test di laboratorio e approfonditi studi termotecnici hanno permesso ai camini Piazzetta di assicurare una resa termica ottimale, bassi consumi e una prolungata autonomia.
A tutto questo si aggiunge un ridotto tasso di emissioni in atmosfera, in linea con le più severe normative europee.

Camini Piazzetta, per un calore senza compromessi.

 Camini Piazzetta

Puoi vedere QUI alcune tipologie di camini, inoltre riceverai le informazioni complete presso la sede CENTRO STUFE e CAMINI – Vandini, i nostri tecnici risponderanno a tutte le tue domande e ti forniranno il supporto e i consigli più adeguati per quello che stai cercando.

Centro Stufe e Camini
Vandini

Impianto termico con Stufa in maiolica ad acqua

impianto termico

Un impianto termico realizzato con stufe in maiolica e costruito artigianalmente.

 

 impianto termico Con questa tipologia di impianto si possono sviluppare veri sistemi per la diffusione del calore ed il riscaldamento in generale.
Integrando caldaie Brunner con giri di fumo, l’impianto termico riesce a riscaldare anche l’intera abitazione.

Portiamo l’esempio di un progetto con impianto termico di un edificio realizzato in Russia, questo edificio si compone di due piani fuori terra ed ha struttura portante in calcestruzzo trave/pilastro con tamponature in muratura coibentata.

Per questa tipologia di edificio è stato valutato un impianto termico ad elevata efficienza energetica caratterizzato da una centrale di riscaldamento “Brunner”, costituita da un accumulatore a strati, un box idraulico con tutte le pompe e i collegamenti ed un dispositivo di controllo centrale con pannello palmare. accumulatore a strati con box idraulico e BHZ 102 Brunner.

L’impianto termico sarà completato da una stufa di maiolica con scambiatore ad acqua (posta nel locale soggiorno al piano terra), impianto solare termico in copertura, produzione acqua calda sanitaria per mezzo del modulo acqua fresca con funzione intervallo e due circuiti di riscaldamento controllato (alta temperatura per i termoarredo nei bagni e le panche radianti in maiolica nei vari locali; e bassa temperatura per il soffitto radiante caldo/freddo).  Inoltre è prevista l’installazione di una pompa di calore aria/acqua per l’integrazione alla produzione di energia termica utile nel periodo estivo per il raffrescamento degli ambienti, da realizzare mediante i pannelli radianti a soffitto.

 impianto termico

 

Altri approfondimenti sull’impianto termico li trovi QUI mentre altre informazioni riguardanti le Termostufe le trovi QUI

Centro Stufe e Camini
Vandini

Canna Fumaria: come risanare e mettere a norma.

canna fumaria

Intubamento della canna fumaria, quali norme di riferimento e quali prescrizioni di sicurezza.

canna fumariaL’intubamento della canna fumaria è la tecnica più utilizzata per risanare e mettere a norma le vecchie canne fumarie costruite in mattoni ed elementi in vibrocemento

Anche in tempi recenti molti camini o per meglio dire cavedi continuano ad essere realizzati utilizzando il vibrocemento.
Tale materiale, di facile reperibilità e poco costoso, non è mai stato omologato per essere utilizzato a diretto contatto con i prodotti della combustione di qualsiasi genere di apparecchio.

Molti sistemi camino hanno le camere esterne in fibrocemento, ma al loro interno si trovano appositi condotti refrattari che portano i fumi sul tetto dell’edificio in totale sicurezza.

Accade frequentemente che la ditta installatrice, anche per edifici di nuova costruzione, sia costretta ad intubare il camino in vibrocemento con condotti in materiale plastico (per caldaie a condensazione) oppure in acciaio (per caldaie atmosferiche oppure per apparecchi a combustibile solido).

Per gli apparecchi a gas di potenza non superiore a 35kW la norma che regolamenta l’intubamento dei camini è la UNi7129:2008. Tale norma (che ha forza di legge poichè recepita dal DM 13 agosto 2009) afferma:

Il camino, canna fumaria o condotto intubato deve essere adibito ad uso esclusivo dell‘evacuazione dei fumi generati dalla combustione. Nel caso di realizzazione di sistema intubato anche l’intercapedine tra camino, canna fumaria o condotto intubato e la parete interna del vano tecnico deve essere ad uso esclusivo del sistema.

Per gli apparecchi a combustibile solido non superiori a 35kW, la norma di riferimento è la UNi10683:2012 che afferma:
Tutti i componenti, compresi i cavedi devono essere realizzati con materiali avente classe di reazione al fuoco  A1 secondo la UNI EN 135014. In particolare non e ammesso l‘utilizzo di tubi metallici  flessibili  estensibili.

Il camino deve ricevere lo scarico del solo canale da fumo collegato all’apparecchio; non sono quindi ammesse canne fumarie collettive ne il coinvolgimento nel medesimo camino o canale da fumo di scarichi di cappa sovrastanti apparecchi di cottura di alcun genere ne scarichi provenienti da altri generatori.

Pertanto, nel momento in cui si utilizza un cavedio per installare al suo interno un condotto intubato per l’evacuazione dei prodotti della combustione di qualsiasi genere di apparecchio, tale cavedio diventa ad uso esclusivo del condotto intubate e non può contenere altre tipologie di tubazioni (ad esempio gas. riscaldamento, solare. ecc. ) ne cavi di alcun genere (elettrici, antenne TV. ecc).
Può però essere utilizzato, qualora lo spazio sia sufficiente, per installare altri condotti intubati allacciati anche ad apparecchi a diverso combustibile, purché siano rispettate le distanze previste dalla normativa.

La Canna Fumaria è un elemento molto importante dell’impianto di riscaldamento camino o stufa non fa la differenza.

Gli aspetti più importanti riguardano la sicurezza, uno dei rischi maggiori delle canne fumarie al servizio di camini e stufe o caldaie a legna è che si possono incendiare facilmentee quindi vanno costruite tenendo presente questa possibilità.

Altro elemento importante da tenere presente è l’efficienza della canna fumaria. Se il sistema di estrazione dei fumi è efficiente allora tutto ne beneficia, le apparecchiature funzionano meglio con maggior durata, il calore si diffonde meglio negli ambienti, ed il risparmio energetico influisce sul costo di mantenimento.

 

Altro principio da tener presente è la posizione, cioè dove viene collocata, se all’interno della casa oppure all’esterno della casa e la relativa posizione sottovento. Se è possibile è bene collocare la canna all’interno della casa in modo che possa cedere calore alla casa stessa e non raffreddarsi troppo quando il focolare è spento. L’inconveniente è che in questa posizione può portare via spazio utile all’ambiente domestico.

Nelle canne fumarie una caratteristica importante è la loro capacità. La capacità è la quantità di fumi che una canna fumaria riesce a trasportare. Dipende dalle dimensioni, dal materiale con cui è costruita e dalla sua pendenza.

Il materiale costruttivo è un altro elemento che occorre tenere presente


Hai problematiche, dubbi, devi eseguire la manutenzione o progettare la tua nuova canna fumaria?  I tecnici di CENTRO STUFE e CAMINI – Vandini sono a disposizione per qualsiasi consulenza, scrivici compilando il modulo che trovi QUI
oppure
Chiamaci a questo numero telefonico: 0536 953512
Ma la cosa migliore è recarti da CENTRO STUFE e CAMINI – Vandini di persona per rendersi conto delle molteplici soluzioni e ascoltare i nostri consigli…

Centro Stufe e Camini
Vandini