Camini Elettrici – Vintage Retrò e Moderni.

Ti piace l’atmosfera calda del camino sempre acceso?

Purtroppo devi rinunciare per problemi di spazio o per evitare lavori strutturali importanti in casa.
Oppure, ti piace avere un ambiente pulito e non hai tempo da dedicare alla manutenzione che richiede un camino tradizionale.

Possono essere vari i motivi che ti impediscono di avere un camino tradizionale a legna o pellets.

Continua a leggere e capirai che c’è un’alternativa interessante al classico camino a legna!

Camini elettrici

Oggi l’alternativa è il camino elettrico, tanto affascinante quanto semplice da installare e utilizzare.

Dimentica i problemi di spazio, i camini elettrici funzionano senza canna fumaria, inoltre non richiedono la manutenzione e la pulizia necessaria dei camini tradizionali.

 Ecco i vantaggi dei Camini Elettrici:

  • Non è richiesta la canna fumaria.
  • Può essere installato quasi ovunque.
  • Escludendo richieste personalizzate di montaggio o design può essere installato velocemente.
  • Non necessita di strutture certificate con ventilazione o scarico fumi, come la canna fumaria.
  • Puoi sistemarlo anche in piccoli spazi.
  • Non necessitano lavori importanti di edilizia.
  • Il caminetto elettrico è la soluzione ideale per chi, ad esempio, abita in un condominio, per chi ha poco spazio o per chi non ha canna fumaria.
  • Riscalda la casa, è un termoconvettore a tutti gli effetti; il calore viene generato da resistenze elettriche.
  • Il caminetto elettrico è un oggetto di arredo, tramite apposite lampade regala un piacevole effetto fiamma viva.

Caratteristiche dei Camini Elettrici:

I camini elettrici sono esteriormente molto simili ai più conosciuti camini a legna o pellets.

Hanno dimensioni ridotte con la possibilità di essere installati in qualsiasi ambiente dell’abitazione.

L’installazione non implica la fornitura e costruzione del condotto fumario, necessita solamente dell’alimentazione alla rete elettrica domestica.

Il caminetto elettrico può essere installato alle pareti oppure appoggiato a qualsiasi mensola, piano di legno, vetro, ceramica oppure marmo.

Il camino elettrico può essere utilizzato come elemento di arredo oppure come integrazione al riscaldamento tradizionale tramite l’attivazione della resistenza elettrica.

Un sistema elettronico gestisce la programmazione per l’accensione e spegnimento, l’attivazione di luci led e la gestione delle tonalità di colore della fiamma.

Il rivestimento o comunque il design desiderato può essere identico alle installazione dei caminetti tradizionali a biomassa; nel caso si desideri un design su misura sarà sufficiente creare lo stile e realizzare il progetto.

Quanto consuma un camino elettrico?

Il caminetto elettrico è bello da vedere e, soprattutto, pratico da utilizzare.

La domanda che sorge spontanea è: quanta energia elettrica consuma un camino elettrico?

Il consumo dipende dalla potenza che nei modelli più standard può variare da 900 a 2.000 watt.

La potenza si sceglie ed in seguito può essere regolata in base alle esigenze specifiche dell’ambiente e alle preferenze della persona che utilizza il caminetto elettrico.

A questo punto la preoccupazione potrebbe essere quella di vedersi arrivare un aumento dei costi in bolletta elettrica; il dubbio è assolutamente legittimo.

In fase di scelta va considerato anche questo aspetto; i consumi energetici possono anche essere superiori rispetto a un camino a legna, ma bisogna considerare che altri costi vengono eliminati.

La tecnologia ci viene in aiuto anche per ridurre i consumi:

  • Programmazione di accensione/spegnimento.
  • Selezione della modalità “fiamma”.
  • Timer settimanale che consente di risparmiare energia.
  • La temperatura giusta al momento giusto: impostando il programma di riscaldamento per ogni giorno della settimana.
  • Termostato digitale integrato con controllo preciso della temperatura.
  • LED a risparmio energetico per l’effetto fiamma.

Il caminetto elettrico è comunque un apparecchio di riscaldamento, complementare alla classica caldaia o altra apparecchiatura di riscaldamento; pertanto diminuisce i consumi di altre apparecchiature.

Infine bisogna considerare che le normative, sempre in evoluzione, impongono maggiore efficienza nell’ottica di un maggior risparmio energetico ed un miglior rendimento delle apparecchiature.

Soluzioni e varianti dei camini elettrici:

Prima di tutto devi considerare che è possibile scegliere tra camino elettrico classico e camino elettrico moderno; in questo ambito si possono sviluppare molteplici soluzioni per soddisfare tutte le esigenze: di tipo tecnico per adattare il prodotto all’ambiente domestico e di tipo personale per il piacere visivo e di gestione operativa.

Gli ambienti in cui ospitare un camino elettrico possono essere vari e di conseguenza anche i criteri di progettazione e le esigenze di adattabilità devono essere rispettate.

Le tipologie e i modelli sposano linee e stile differenti come il camino elettrico da parete, il camino elettrico da terra, il camino elettrico angolare, il camino elettrico incasso, ecc. …

Gli aspetti fondamentali a cui prestare attenzione nella scelta di un camino elettrico sono prima di tutto le dimensioni della struttura, specialmente per chi abita in appartamenti con spazi ridotti.

Avere un’idea chiara in cui si vuole posizionare il camino elettrico è il primo passo necessario per elaborare un montaggio corretto.

Altro punto importante da considerare è la potenza e, quindi, la reale efficienza del camino elettrico in rapporto all’ambiente.

In pratica è necessario trovare un punto di incontro tra le varie esigenze personali e tecniche al fine di scegliere il modello ideale.

Il gusto personale è un’altra variabile molto importante ed anche in questo caso la tecnologia ci viene in aiuto; infatti è possibile avere modelli estremamente realistici o anche stravaganti che imitano il classico camino, o presentano pietre incandescenti al posto della legna.

Potenza e consumi dei camini elettrici.

Un altro aspetto fondamentale che caratterizza i prodotti di questa specifica categoria sono le proprietà relative alle prestazioni, ovvero quell’insieme di valori fondamentali che differenziano i camini elettrici sul mercato in virtù della potenza e dei consumi.

La potenza di questi dispositivi viene espressa in watt; per le categorie standard si possono avere potenze che variano da 700 watt  a oltre 2000 watt.

La potenza del camino elettrico è indicativa e vari fattori determinano l’esatto consumo: la velocità con cui il camino elettrico raggiungerà il livello di calore da noi impostato, la tipologia di programmazione inserita, la grandezza dell’ambiente, la temperatura esterna, ecc. …

Il Camino Elettrico: una scelta di design

La scelta di installare un camino elettrico in casa viene considerata anche una valida soluzione di complemento d’arredo che si integra perfettamente con il design della casa stessa, senza trascurare la comodità di avere un sistema di riscaldamento fisso.

I design evoluti e molto realistici consentono di dare un tocco unico alla stanza in cui si trova il camino; dal punto di vista estetico i camini elettrici offrono dettagli molto curati e si presentano sotto diversi stili che spaziano dal vintage al moderno.

L’effetto fiamma è una caratteristica unica del camino elettrico; infatti la fiamma è molto realistica anche se funziona con l’elettricità, al punto di confondere chi non sa di avere davanti un camino elettrico. 

Vari controlli elettronici permettono di modulare la fiamma in base all’intensità luminosa che si vuole avere.
Il riscaldamento si attiva in modo indipendente dalla fiamma; in questo modo è possibile creare un ambiente rilassante e confortevole.

Camini elettrici

 

Sono confuso, ci sono tanti modelli di Camini Elettrici.

Scegliere il camino giusto tra i tanti modelli di camini elettrici presenti sul mercato è tutt’altro che facile.

Bisogna considerare tante variabili tra le quali ci sono aspetti puramente tecnici e di design, sono analisi che possono generare errori senza l’adeguata esperienza.

Nessun problema, anche questo aspetto è facilmente superabile, con l’aiuto dei tecnici di Centro Stufe e Camini Vandini  avrai le risposte a tutti i tuoi dubbi e otterrai una consulenza a 360 gradi per decidere al meglio nella tua scelta.

 

Centro Stufe e Camini
Vandini

Per avere maggiori informazioni sul tipo di Camini Elettrici Vintage Retrò e Moderni e realizzazione di camini su specifiche del cliente, scrivici compilando il modulo che trovi  QUI

oppure

Chiamaci a questo numero telefonico: 0536 953512

Ma la cosa migliore è visitare la sala espositiva CENTRO STUFE e CAMINI – Vandini di persona per rendersi conto delle molteplici soluzioni e ascoltare i nostri consigli…

Visita la Gallery

Camini

camini-normali